Configurations Error(!)
BAZ (Marco Bazzoni)

BAZ (Marco Bazzoni)

Il lettore multimediale di Colorado Cafè

Marco Della Noce

Marco Della Noce

W LA FERRARI!

Cristiano Militello

Cristiano Militello

Direttamente da Striscia la Notizia! Metterà in fila in modo tagliente i tic dell'uomo moderno...

Leonardo Manera

Leonardo Manera

La sua mimica ed i suoi tormentoni ADRIANA ADRIANA, FLUORO fanno parte del linguaggio comune!

Fabrizio Fontana

Fabrizio Fontana

Non solo James Tont

Ale e Franz

Ale e Franz

Il duo comico italiano per antonomasia!

Enrico Bertolino

Enrico Bertolino

Per spettacoli comici ed eventi aziendali di formazione motivazionale

Giuseppe Giacobazzi

Giuseppe Giacobazzi

Il 'poveta romagnolo' divenuto la colonna di ZELIG!

Renato Pozzetto

Renato Pozzetto

Un pilastro della storia artistica italiana, torna One Man Show per stupirci ancora

Pino e gli Anticorpi

Pino e gli Anticorpi

Il duo sardo più amato! BIG di COLORADO

Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

Il nuovo imperdibile show di ROCCO ed Andrea Di Marco!

  • BAZ (Marco Bazzoni)

    BAZ (Marco Bazzoni)

  • Marco Della Noce

    Marco Della Noce

  • Cristiano Militello

    Cristiano Militello

  • Leonardo Manera

    Leonardo Manera

  • Fabrizio Fontana

    Fabrizio Fontana

  • Ale e Franz

    Ale e Franz

  • Enrico Bertolino

    Enrico Bertolino

  • Giuseppe Giacobazzi

    Giuseppe Giacobazzi

  • Renato Pozzetto

    Renato Pozzetto

  • Pino e gli Anticorpi

    Pino e gli Anticorpi

  • Massimo Bagnato

    Massimo Bagnato

  • Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

    Attenti a quei 2 perchè si fanno in 4!

  • Claudio Lauretta

    Claudio Lauretta

Anche per il 2013 il Tour Music Fest – Festival Internazionale della Musica Emergente organizza gli stage formativi nella sede che ospita il CET – Centro Europeo di Toscolano, il centro di formazione diretto e promosso da Mogol, Presidente di Giuria del più grande festival italiano dedicato alla musica emergente.

Dopo tanti anni di carriera e dopo tutti i riconoscimenti ricevuti, Mogol continua così a mettersi “al servizio” della Musica Emergente, aiutando nuovi talenti e ospitando gli stage formativi del Tour Music Fest.

D. Maestro Mogol, come è cambiata la musica negli ultimi 50 anni?
R. Ci sono stati diversi cambiamenti, dal 1961 sono andati migliorando fino ad arivare a ottimi livelli, poi è venuta l’era dei reality e chiaramente si è presa una scorciatoia, ossia l’artista che si preparava attraverso gli album, scuole di alto livello e così via...mentre oggi i reality portano un artista con una canzone e gli danno la possibilità di esibirsi...

Nel 2013, come nel 2012 il CET – Centro Europeo di Toscolano ospiterà gli stage di primo e secondo livello del Tour Music Fest.

D. Anche la cultura “pop” ha bisogno di formazione?
R. Senza cultura il pop non ha senso, perché è cultura elevata come William Shakespeare, come Mozart. La questione è sempre la promozione e la qualità, tutto questo sviluppo è avvenuto attraverso un lavoro e un approfondimento continuo...la crescita dei grandi artisti.

D. Molti conservatori d’Italia vengono a fare un aggiornamento “pop” al CET, come mai?
R. Perchè la formazione è importante, fondamentale, senza non si può sviluppare qualità. Alla nostra scuola arrivano molti artisti grandi come Arisa, o che si stanno affermando, come Cixi (ndr.finalista TMF 2011, che proprio al CET seguì gli stage di formazione) ma anche quelli che si devono completamente formare. Qui si trovano tutti i più grandi docenti che l’Italia –e non solo - possa offrire.

Il Tour Music Fest 2013 effettuerà selezioni live in 30 città italiane da Nord a Sud aperte a “Cantautori”, “Original Band”, “Cover Band”, “Interpreti”, “Junior” e “Musicisti”, rivolgendosi a ogni genere musicale e portando in primo piano le proposte emergenti che meritano attenzione e considerazione.

Per info e iscrizioni: www.tourmusicfest.it
Ufficio Stampa Marta Volterra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Atteso debutto del cantautore valdostano che da alla luce un disco dalle sonorità taglienti e dalle atmosfere sferzanti.

Confesso, di fronte a voi accusatori, che in questo progetto svelo tutti i miei peccati, le mie debolezze, le mie nefandezze. Come il più perverso degli esibizionisti mostro tutto di me: il mio corpo, le  mie emozioni, la mia anima ribelle.  Confesso, di fronte a voi e di fronte al mondo intero, di aver giocato a carte scoperte, di aver sempre giocato per perdere.  Sarà forse per questo che, nudo come un verme, mi avete messo in croce e  condannato?

Lo so, lo so: avere il coraggio di mostrare sé stessi è per voi il più grave dei crimini.

Ma un artista non può che mettersi a nudo, se vuole essere tale!

Non posso credere sia  soltanto per questo che mi avete condannato!

Cosa dite, laggiù in fondo alla sala? Voglio essere Dio? Ebbene signori...confesso anche questo. L'ho pensato, più volte.

Ogni volta che prendo in mano la chitarra, ogni volta che canto e riesco ed esprimere ciò che sento io...io mi sento come lui. Ma sono stato fortunato. Perché Dio è morto. Leon resiste ancora.

Leon è cresciuto fra la solitudine delle montagne valdostane, nell'estremo angolo nord ovest d'Italia, in una gabbia fatta di montagne, brina e spleen annegato nell'alcool.

Ma non si è mai dato per vinto, non ha mai deposto le armi della creatività, della provocazione, del sarcasmo. Si vis pacem para bellum: guerra alla mediocrità, al politicamente corretto, al conformismo del gregge.

Così Leon si agita come un pazzo nella gabbia per oltre XV anni attività musicale: milita in più di XV gruppi nei quali scrive oltre L canzoni, collabora con decine di artisti valdostani    e nazionali   , suona in decine di locali tra Valle d'Aosta, Piemonte e Lombardia e calca numerosi festival del nord ovest italiano  .

Dal MMIX viene affiancato da un  profeta dell'Apocalisse musicale, Pietro Foresti, produttore che si è fatto le ossa a Los Angeles   e che produrrà il suo primo album solista, dal titolo provocatorio e controverso:  “Come se fossi dio”.

1Tra i tanti Davide Mancini, Los Bastardos, Elettrocirco, Noir Ensemble Trio, El Negro.
2Tra cui Alessandro Ranzani dei Movida, Valeria Rossi, Dario Pirovano dei Dari.
3Tra cui due apparizioni sul prestigioso palco principale di Tavagnasco Rock, nel MMVIII e nel MMXII,
4Tra i suoi credits Tracii Guns – Guns n' Roses e L.A.Guns
PROMORADIO ||| L’AltopArlAnte  www.laltoparlante.it - 348.3650978

 

Un inedito Gianni Morandi, invecchiato di 20 anni, quello che si vede in questa immagine realizzata durante le prove dello spettacolo del figlio Marco 'In nome del padre, storia di un figlio di…' in scena al teatro Ambra alla Garbatella dal 19 al 24 marzo.

Racconti, riflessioni, scherzi fra un padre e un 'figlio di', aneddoti e filmati inediti, il tutto giocato sul filo dell'ironia ed accompagnato dalla musica dal vivo e da canzoni che hanno fatto la storia della musica italiana…

I biglietti si possono acquistare 
www.ambragarbatella.com
06 81173900

Altri articoli...

Pagina 20 di 48

20

Promuovi il tuo videoclip

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Italia vaffanculo



POPE is POP - New SAMIGO Production



Area riservata