Configurations Error(!)

AKAMU: dopo il successo della prima fase, al via domani i corsi del secondo Master Interpreti e Cantanti dell’Accademia dello Spettacolo e Casa della Musica di Asti

Ancora docenti d’eccezione per Akamu: Andrea Rodini, vocal coach per X-Factor e per il team di Noemi a The Voice, Gabriele Mori, vocal coach per il team di Piero Pelù sempre a The Voice, Grazia Di Michele, docente di Amici e in gara a Sanremo 2015, e nuovamente l’autore delle più belle canzoni di Arisa, Giuseppe Anastasi.

Aule gremite di pubblico ed allievi per il primo Master di Akamu, l'accademia ideata da Massimo Cotto. Dopo le appassionanti e approfondite lezioni di Mauro Pagani, Giuseppe Anastasi, Cheope e Niccolò Agliardi, si è conclusa la prima fase con un grande successo di partecipazione dove Guccini ha incantato tutti alla lectio magistralis e Carboni e Saturnino l’hanno colorata con i loro racconti e una jam session improvvisata.

Ecco il programma del secondo Master Interpreti e Cantanti nel dettaglio:
23 aprile: ore 10-13 Andrea Rodini / ore 15-19 Andrea Rodini (vocal coach  X- Factor/The Voice Noemi) / ore 21-24 Gabriele Mori (vocal coach The Voice Piero Pelù)
24 aprile: ore 10-13 Gabriele Mori / ore 15-19 Grazia Di Michele  (Amici/Sanremo 2015)
25 aprile: ore 10-13 Giuseppe Anastasi / ore 15-19 Giuseppe Anastasi

Gli argomenti trattati saranno i seguenti:

- Elementi di teoria musicale
- Elementi di armonia
- Analisi dell’arrangiamento pop
- Orchestrazione
- Storia e cultura della canzone moderna

AKAMU è una casa dell’arte dove si insegna canzone d’autore, pop e jazz. Un luogo dove l’aspetto formativo si combina a quello ludico e informativo perché non si limita a insegnare. Durante i corsi, ma anche nel resto dell’anno, l’Accademia promuoverà mostre, concerti, letture, istallazioni multimediali, workshop, spettacoli teatrali. Un lavoro a tutto tondo per fare in modo che dall’Università di Asti il talento si muova in ogni direzione per far nascere nuove forme d’arte.

L’obiettivo è dunque duplice: da un lato formare nuovi talenti, dando loro gli strumenti adatti per esprimersi ed emergere in un momento storico drammatico per chi vuole fare musica; dall’altro diventare il motore di ricerca del “ben essere” e, al tempo stesso, il centro di una immaginaria cittadella fortificata di (r)esistenza artistica. Ogni sua attività sarà infatti collegata con altri centri nevralgici dell’arte in città: il teatro Alfieri, il piccolo teatro Giraudi, le Case del Teatro, i musei, il Diavolo Rosso. Tante scintille per accendere ad Asti il grande fuoco dello spettacolo.

AKAMU è un progetto di Massimo Cotto realizzato dall’Università degli Studi di Asti con l’apporto dell’Assessorato alla Cultura della Città di Asti, il sostegno fondamentale della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e della Regione Piemonte, in gemellaggio con l’Assessorato alla Cultura di Sanremo.

Il logo di AKAMU è stato disegnato da Paola Malfatto dell'Associazione Creative.

Info iscrizioni: ANTEROS produzioni Cell. 340/9073333 – Tel. 0734/255255

Contatti: Tel. 0185/311603 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Produzione: Graziella Corrent, Enrica Corsi
Ufficio Stampa: L’AltopArlAnte Francesca Zizzari  Cell. 328/4161425 – Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Facebook: https://www.facebook.com/pages/AKAMU/870501779672617
Twitter: https://www.twitter.com/akamuaccademia




...con Milagro Acustico, Orchestra Bottoni, Algeciras Flamenco, Mediterranti

Sabato 18 aprile con il concerto dei Milagro Acustico - che con “Sicilia Araba” esprimono la sintesi culturale tra la Sicilia e i paesi che si affacciano nel bacino del Mediterraneo -  si è inaugurata la manifestazione dedicata alla riscoperta e valorizzazione delle tradizioni musicali che da secoli abitano il grande e glorioso Mar Mediterraneo dove saranno la Musica e la Danza a raccontare e testimoniare un modello di convivenza possibile tra i popoli.

E' stato un incontro di suoni canti e melodie che da secoli si influenzano e viaggiano per le rotte del Mare Nostrum. Dal flamenco alla musica araba, l’etnojazz, le sonorità slave, greche, tunisine, ma anche il funky, l’afrobeat fino alle tammurriate e la pizzica salentina. Con l’utilizzo di strumenti appartenenti alle tradizioni della world music mediterranea arrivando alla particolare sperimentazione della sezione polifonica dell’orchestra di organetti.

Prodotto dall’Ass. Etnochoreia e la direzione artistica di Paolo De Pascale, con il sostegno di Zetema e del Municipio IX, gli appuntamenti - sempre di sabato sera al Centro Culturale Elsa Morante (Eur Laurentino) - proseguiranno con Orchestra Bottoni sabato 9 maggio, Algericas Flamenco sabato 23 maggio e I Mediterranti, sabato 6 giugno.

Ogni sera i concerti saranno preceduti dalla proiezione di un diverso cortometraggio tematico a cura di Za.Lab (produzione e distribuzione di video sociali).

L’iniziativa è autofinanziata attraverso la donazione filantropica da parte della Ass. Etnochoreia di tutti gli introiti derivati dalle sue attività didattiche sui corsi di danze popolari. Il Festival nasce come movimento di cittadinanza attiva, dove tutti coloro che ci lavorano in termini di logistica, organizzazione, comunicazione, coordinamento artistico e amministrativo lo fanno a titolo volontario. Ciò che consente di proporre una festival di qualità a prezzi popolari.

info e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

ingresso 7,00 euro  (18 aprile, 9 e 23 maggio) - 10,00 euro (6 giugno, con parte dell’incasso devoluto in beneficenza a favore del VIS ong Volontariato Internazionale allo Sviluppo)

Ufficio Stampa HAVE FUN - Marta Volterra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Cari amici, anche quest’anno si avvicina il momento di decidere come destinare il 5x1000

La nostra Casa è regolarmente iscritta agli elenchi degli aventi diritto e come tutti gli anni, invitiamo amici e sostenitori a supportarci anche attraverso questo prezioso strumento che ci ha permesso di migliorare costantemente il servizio offerto ai nostri ospiti, realizzando progetti mirati a supporto di pazienti e famiglie nel lungo percorso verso l’autonomia.

La vostra fiducia è il nostro impegno, la vostra firma continua a scrivere una storia di Accoglienza lunga quasi 30 anni.

Grazie di cuore a tutti dagli operatori, volontari e ospiti della Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi” ONLUS

Casa di Accoglienza Anna Guglielmi
tel. 0542/661911 - fax 0542/45062
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
http://www.casaguglielmi.com



Lo Staff di PMPROMOTION ha il piacere di segnalarle l'evento Orchestra Zamboni ospiti Le Mondine al Palais. Qualora siate interessati a partecipare non esitate a contattare il numero 0165 765857 per prenotazioni e informazioni

Sabato 18 Aprile 2015 - Ore 21.30

Orchestra DIEGO ZAMBONI ospiti LE MONDINE
Serata Danzante
Palais Saint Vincent (AO)

Il costo dei biglietti d’ingresso è di 12,00 € + 1€ diritti di prevendita.
Tavoli per gruppi da 8 persone fino ad esaurimento.

Prenotazioni e prevendite, anche on-line su: Biglietteria

Staff PMPROMOTION

PMPROMOTION
http://www.pmpro.it



Altri articoli...

Pagina 15 di 62

15

Chi è la Donna? "D Di Donne" Igor Nogarotto

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Area riservata