Configurations Error(!)

...con Milagro Acustico, Orchestra Bottoni, Algeciras Flamenco, Mediterranti

Sabato 18 aprile con il concerto dei Milagro Acustico - che con “Sicilia Araba” esprimono la sintesi culturale tra la Sicilia e i paesi che si affacciano nel bacino del Mediterraneo -  si è inaugurata la manifestazione dedicata alla riscoperta e valorizzazione delle tradizioni musicali che da secoli abitano il grande e glorioso Mar Mediterraneo dove saranno la Musica e la Danza a raccontare e testimoniare un modello di convivenza possibile tra i popoli.

E' stato un incontro di suoni canti e melodie che da secoli si influenzano e viaggiano per le rotte del Mare Nostrum. Dal flamenco alla musica araba, l’etnojazz, le sonorità slave, greche, tunisine, ma anche il funky, l’afrobeat fino alle tammurriate e la pizzica salentina. Con l’utilizzo di strumenti appartenenti alle tradizioni della world music mediterranea arrivando alla particolare sperimentazione della sezione polifonica dell’orchestra di organetti.

Prodotto dall’Ass. Etnochoreia e la direzione artistica di Paolo De Pascale, con il sostegno di Zetema e del Municipio IX, gli appuntamenti - sempre di sabato sera al Centro Culturale Elsa Morante (Eur Laurentino) - proseguiranno con Orchestra Bottoni sabato 9 maggio, Algericas Flamenco sabato 23 maggio e I Mediterranti, sabato 6 giugno.

Ogni sera i concerti saranno preceduti dalla proiezione di un diverso cortometraggio tematico a cura di Za.Lab (produzione e distribuzione di video sociali).

L’iniziativa è autofinanziata attraverso la donazione filantropica da parte della Ass. Etnochoreia di tutti gli introiti derivati dalle sue attività didattiche sui corsi di danze popolari. Il Festival nasce come movimento di cittadinanza attiva, dove tutti coloro che ci lavorano in termini di logistica, organizzazione, comunicazione, coordinamento artistico e amministrativo lo fanno a titolo volontario. Ciò che consente di proporre una festival di qualità a prezzi popolari.

info e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

ingresso 7,00 euro  (18 aprile, 9 e 23 maggio) - 10,00 euro (6 giugno, con parte dell’incasso devoluto in beneficenza a favore del VIS ong Volontariato Internazionale allo Sviluppo)

Ufficio Stampa HAVE FUN - Marta Volterra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



Cari amici, anche quest’anno si avvicina il momento di decidere come destinare il 5x1000

La nostra Casa è regolarmente iscritta agli elenchi degli aventi diritto e come tutti gli anni, invitiamo amici e sostenitori a supportarci anche attraverso questo prezioso strumento che ci ha permesso di migliorare costantemente il servizio offerto ai nostri ospiti, realizzando progetti mirati a supporto di pazienti e famiglie nel lungo percorso verso l’autonomia.

La vostra fiducia è il nostro impegno, la vostra firma continua a scrivere una storia di Accoglienza lunga quasi 30 anni.

Grazie di cuore a tutti dagli operatori, volontari e ospiti della Casa di Accoglienza “Anna Guglielmi” ONLUS

Casa di Accoglienza Anna Guglielmi
tel. 0542/661911 - fax 0542/45062
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
http://www.casaguglielmi.com



Lo Staff di PMPROMOTION ha il piacere di segnalarle l'evento Orchestra Zamboni ospiti Le Mondine al Palais. Qualora siate interessati a partecipare non esitate a contattare il numero 0165 765857 per prenotazioni e informazioni

Sabato 18 Aprile 2015 - Ore 21.30

Orchestra DIEGO ZAMBONI ospiti LE MONDINE
Serata Danzante
Palais Saint Vincent (AO)

Il costo dei biglietti d’ingresso è di 12,00 € + 1€ diritti di prevendita.
Tavoli per gruppi da 8 persone fino ad esaurimento.

Prenotazioni e prevendite, anche on-line su: Biglietteria

Staff PMPROMOTION

PMPROMOTION
http://www.pmpro.it



Un brano d'amore, in cui il ruolo più importante è la consapevolezza di se stessi. "I have a dream" è il sogno, ma anche la volontà di essere quelli che realmente si vuole essere, senza sovrastrutture o maschere imposte

Il singolo "I have a dream" è il primo estratto dal nuovo album dei Mardi Gras che esce per l'etichetta discografica Aereostella/Et-Team  dal titolo "Playground". Quattordici episodi sonori nel parco giochi della band. Un album con influenze letterarie oltre che musicali: Il Book of Kells, John Fante, Stevenson, ma anche i Superfriends della DC Comics, compongono un disco dai sapori agrodolci, registrato tra Roma, Parma e Milano, concluso negli Abbey Road Studios di Londra.

C'è uno spazio a cielo aperto dove i bambini possono giocare spensierati, un posto dove gli adulti possono rivivere, per qualche attimo, l'infanzia, gli odori, i colori dei ricordi più belli. Il duplice significato del verbo "Play" raccoglie in sé l'idea del divertimento legata alla creazione musicale.

Scritto, arrangiato ed eseguito da: Claudia Loddo (voce), Andrea Casini (basso), Fabrizio Fontanelli (chitarra acustica), Mauro Lopez (batteria), Alessandro Matilli (pianoforte e tastiere) e Simone Sammarone (chitarra elettrica). Hanno inoltre suonato: Emanuele Cefali (chitarra elettrica) e Danilo Filippino (batteria) in "Are we ready for the sun?" e "Alys". Ospite speciale: Mundy nel brano "Road song".

Guarda il video

JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.

 

BIO

I Mardi Gras vengono da Roma. Il nome del gruppo deriva dall'ultimo album in studio dei Creedence Clearwater Revival, oltre ad essere il Carnevale di New Orleans, un caleidoscopio di musica, colori ed energia. Italiani ma da sempre con l'orecchio e il cuore rivolti verso i songwriters americani, irlandesi ed inglesi, i Mardi Gras hanno la voglia di raccontare storie, sentimenti e movimenti dell'anima. Un percorso che negli anni li ha fatti evolvere da gruppo acustico ad una vera e propria rock band coccolata dalla stampa italiana e irlandese. Playground (2015) è il terzo disco della formazione romana, prodotto dalla Et-Team per l'etichetta discografica Aereostella/Fermenti Vivi e masterizzato presso gli Abbey Road Studios di Londra da Simon Gibson (The Beatles, Keane, U2, Robbie Williams, Il discorso del Re). Un campo giochi sonoro dove la band fa proprie tutte le sue influenze e le rielabora tra ballads, rock, funky e brani intimisti. Ospite speciale è Mundy uno degli artisti irlandesi più noti. Ma i Mardi Gras provengono da un album come Drops made (2006, Goodfellas), "sette piccoli quadretti classici e senza tempo" (Rockerilla) e da Among the streams (2011, Route 61 Music), in cui il blend di irish rock, (ospite molto speciale sull'album è Liam O'Maonlai definito da Bono "La voce soul bianca più bella del mondo" che figura nella trasposizione in musica di una poesia di W.B.Yeats) country e americana ha portato l'album ad essere uno degli album del 2011 secondo la stampa e la critica specializzata. Le svariate esperienze sui palchi italiani e irlandesi anche al fianco di artisti come i Frames (Glen Hansard), Mundy, Jack Savoretti, Siobhan O'Brien, Tko, Billy Bragg, Giorgio Canali, Paolo Benvegnù e Noah and the Whale, li hanno imposti come una band dalla "sanguigna passionalità liberata soprattutto dal vivo" (Federico Guglielmi). Le due canzoni di protesta dei Mardi Gras "The wait" (contro la pena di morte) e "Scarecrow in the snow" (sulla paura del diverso indotta dai politici per scopi elettorali) sono ambedue ospiti del sito "Songs of the times" di Neil Young, una raccolta di "peace and protest songs" che il cantautore canadese ha stilato dopo l'11 settembre. I due brani dei Mardi Gras "Feel alright", e "Your constellation" sono stati inclusi nel cd next vol.2 di Hit Mania 2013 (Universo/Universal) mentre "Alys" è la colonna sonora di un cortometraggio di Sante Sabbatini della CSC Production, cortometraggio in finale al David di Donatello 2014. Nel 2013 i Mardi Gras hanno inoltre suonato al Sziget Festival a Budapest presentando anche i nuovi singoli usciti, brani che sono entrati nella Indie e Video Music Like di Audiocoop tra i più visti e ascoltati nelle radio indipendenti italiane.

Marzo 2015: Esce per l'etichetta discografica Aereostella/Et Team il disco "Playground". Quattordici episodi sonori nel parco giochi della band. Prodotto da Ettore Diliberto l'album è scritto, arrangiato e interpretato da: Claudia Loddo (voce), Andrea Casini (basso), Fabrizio Fontanelli (chitarra acustica), Mauro Lopez (batteria), Alessandro Matilli (pianoforte e tastiere) e Simone Sammarone (chitarra elettrica). Un album con molte influenze letterarie oltre che musicali: Il Book of Kells, John Fante, Stevenson, ma anche i Superfriends della DC Comics, compongono un disco dai sapori agrodolci, concluso negli Abbey Road Studios di Londra. Ospite speciale Mundy (voce in "Road Song") uno dei cantautori irlandesi più amati e conosciuti. Hanno inoltre suonato: Emanuele Cefali (chitarra elettrica) e Danilo Filippino (batteria in "Are we ready for the sun?" e "Alys")

Il primo singolo è "I have a dream" dove appunto i Mardi Gras rendono omaggio oltre che a Roma, alle loro influenze di ogni tipo, in cartelli dove Bukowski, Mishima, Burroughs, ma anche Verdone, Ghostbusters, Ritorno al Futuro e la Sardegna trovano spazio in un viaggio on the road carico di suggestioni.

 

Line up:
Claudia Loddo: voce
Andrea Casini: basso
Fabrizio Fontanelli: chitarra acustica
Mauro Lopez: batteria
Alessandro Matilli: piano & tastiere
Simone Sammarone: chitarra elettrica

Etichetta: Aereostella/Et-Team

Sito ufficiale: http://www.mardigrasmusic.it

Facebook: https://www.facebook.com/mardigrasband
Twitter: https://twitter.com/mardigrasroma
Youtube: https://www.youtube.com/user/mardigrasroma/videos
Myspace: https://myspace.com/mardigrasmusic
Soundcloud: https://soundcloud.com/mardi-gras
Flickr: https://www.flickr.com/photos/mardigrasmusic/
Instagram: https://instagram.com/mardigrasroma/
iTunes: https://itunes.apple.com/it/artist/mardi-gras/id148187001

Francesca Zizzari francesca@laltoparlante.it
Valentina Seneci L'AltopArlAnte 
PromoRadio ||| PromoVideo |||PromoStampa&We



Altri articoli...

Pagina 15 di 62

15

Promuovi il tuo videoclip

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Italia vaffanculo



POPE is POP - New SAMIGO Production



Area riservata