Configurations Error(!)

Capita così, una sera, in un locale, davanti ad una birra, riflettendo con uno "Specchio" (in carne ed ossa), che le tue intuizioni prendano forma, perché davanti a te si materializza Chi conferma le tue tesi, perché ne è la testimonianza vivente e rafforza la tua idea di non essere un alieno che si è perso sulla Terra...

Fin da piccoli veniamo obbligati a scegliere: "pasta o carne", "mare o montagna", "bianco o nero", "Batman o Superman"... ci viene inculcata la necessità di 'prendere posizione', perché solo così si può essere credibili come persone che sanno esattamente quello che vogliono, come individui con personalità

Ma in realtà c'è bisogno di questa continua categorizzazione, di dare a tutto un nome, un numero, un voto... perché siamo sempre più insicuri, inghiottiti dal marasma della confusione valoriale, vittime del terrore, bisognosi di 'agganciarci' a qualcosa e/o qualcuno

E "il Sistema" fa leva sulle nostre debolezze e fa di tutto per renderci sempre più instabili, perché deve poterci controllare, per poter così disporre di noi, per poi venderci le sue ideologie prima ed i suoi prodotti poi

Anche i questionari di lavoro, quelli per la leva militare, i sondaggi... non prevedono elasticità e relativismo: "SI'" o "NO"! "Per sempre!". Punto

E oggi se incrociamo Qualcuno che ci risponde "DIPENDE", lo guardiamo in malo modo, perché ci destabilizza: "questo è un indeciso, non ha le idee chiare, non sa quello che vuole... è INAFFIDABILE"

Contravvenendo anche alle linee guida di Machiavelli quando asserisce che "ci si deve sempre schierare", sostengo che la vera CONSAPEVOLEZZA risieda al contrario nel non avere legami rigidi ed assoluti nei confronti della propria Weltanschauung: flessibilità: questo per me significa concretamente avere personalità

Ciò non significa che non ci siano mai situazioni in cui occorra decidere con risolutezza: non mi riferisco all'azione o alla re-azione: sto parlando di 'come' si arrivi a re-agire

Ciò non significa non avere ideali, non essere legati ai propri valori ed alle proprie origini, né tantomeno non avere princìpi: parlo semplicemente di un approccio non integralista verso le cose, che prevede la possibilità di scelta a seconda della situazione, che mette in campo il buon senso e la capacità di essere sempre e comunque se stessi, ma contemplando contemporaneamente lucidità e passione, profondità e leggerezza, progressismo radicato, senza lasciarsi influenzare dai prototipi, dalla necessità di canalizzare per forza in una data direzione le nostre sensazioni, senza l'illusione che per "essere qualcuno" ci si debba 'affidare' ai 2 sistemi più integralisti e vessatori delle nostre coscienze, costruiti ad hoc per pilotarci, per darci l'illusione di non poterci mai sentire deboli e soli: la religione e l'amore

E non mi sto riferendo a sentimenti e spiritualità: in quelli CI CREDO!

Sto parlando di essenza, della possibilità di scrollarci di dosso le etichette che ci influenzano per tutta la vita (genitori, insegnanti, preti...); di scegliere davvero, prendendo tutto il buono che ci offrono gli Altri ma senza restarne abbarbicati; di sentirci partecipi di noi stessi; di volere accanto a noi una persona non per la paura di sentirsi soli, ma per completarci; di avere fede non per paura della morte o per giustificare una perdita, ma per guardare al futuro con più ottimismo; di non accontentarci; di essere pacifici rivoluzionari alla ricerca della propria PERSONALE formula (magica o matematica che sia), del proprio Ossimoro Esistenziale

Ed il mio Ossimoro per antonomasia (che contrasta il secolare e monolitico concept "bella o intelligente") che è simultaneamente la mia formula magica e matematica è: "la bellezza del cervello e l'intelligenza del corpo". 
E sapere che esista mi dà soddisfazione e speranza

di IGOR NOGAROTTO Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Facebook: https://www.facebook.com/profile.php?id=100010034592111


JavaScript disabilitato!
Per visualizzare il contenuto devi abilitare il JavaScript dalle opzioni del tuo browser.



Promuovi il tuo videoclip

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Italia vaffanculo



POPE is POP - New SAMIGO Production



Area riservata