Configurations Error(!)

Riprendiamo la lunga strada che guiderà nella "selva" della Computer Music e dell’ Home Recording; noi di Samigo cercheremo di spiegarVi in modo dettagliato tutto quello che occorre sapere per autoprodursi con spesa limitata e con le poche risorse a disposizione...


Ardete dalla voglia di incominciare ad utilizzare il computer come studio di registrazione???; bene, ancora un pò di pazienza, tratteremo in ordine tutti gli argomenti.

Oggi parleremo di altri aspetti legati alla componentistica, necessaria, per costruire il computer, perno di tutta la nostra sala di incisione; più precisamente affrontiamo il discorso sulle schede madri o motherboard .

____________________

LE MOTHERBOARD

Unitamente ai dispositivi di memorizzazione (Hard Disk) che abbiamo già visto, la motherboard svolge un compito primario, nella elaborazione digitale degli input ed output provenienti dall’esterno.

Le schede madri che possiamo trovare in commercio sono molte, legate peraltro al tipo di CPU impiegata (intesa come marca e modello) nonchè al tipo di chipset installato (il chipset comprende una serie di circuiti integrati aventi il compito di far interagire la CPU con le periferiche esterne).

Sulla scheda madre vengono inseriti tutti gli altri componenti, dal processore di sistema alla memoria di sistema, alla scheda Video alla scheda Audio e via discorrendo.

In base ad una prima analisi le schede madri possono essere differenziate tra di loro, secondo il tipo di processore supportato ed il chipset impiegato.

Il fatto che alcune motherboad possano utilizzare determinati processori e non altri, fa capire da subito come la corretta individuazione della scheda, permetta di assemblare un computer equilibrato, tenendo in considerazione le esigenze di espandibilità, prestazioni, prezzo e vita residua.

 

_______________________________

COMPONENTI FONDAMENTALI DI UNA MOTHERBOARD

Vediamo ora quali sono le terminologie ed i componenti principali di una motheboard:

North bridge del chipset: in genere questo componente è sormontato da un piccolo dissipatore di calore per via dell'elevata temperatura raggiunta durante il funzionamento.

Slot memoria: rappresentano l’alloggiamento per la RAM, cioè la memoria di sistema.

Socket o Slot : è il connettore della cpu, sul quale viene infilato il processore e serrato per mezzo della leva di serraggio; i socket attualmente più diffusi sono il 370 impiegato dal Pentium III e Celeron II di Intel , e lo Slot A per l' Athlon di AMD.

Bus : Il bus è la via di comunicazione tra le schede e il processore e gli altri componenti.

Il primo bus (detto ISA e adottato fino a pochi anni or sono) fu ideato per processori ormai scomparsi rimpiazzati dai successori più potenti.

Attualmente è ancora presente su molte schede madri, solo per una ragione di compatibilità con l' hardware precedente.

Dopo varie modifiche apportate dai vari costruttori (scartate perché non divenute standard) vennero progettati altri bus quali il Vesa Local BUS, quindi il PCI ancora oggi standard di mercato con capacità di trasferimento dati pari a circa 192 mb/s (192 milioni di byte al secondo); per ultimo il Bus l’AGP avente una banda passante più che doppia rispetto al PCI, direttamente integrato nella scheda madre ed attualmente in ausilio alla scheda grafica.

Slot AGP: connettore specifico per la scheda video

Slot PCI: connettore per differenti tipologie di periferiche (schede video, controller SCSI, schede audio, ecc..).

Slot ISA: connettore per periferiche per il quale si sta assistendo ad un progressivo abbandono, nelle schede madri più recenti, e inserito solo per mantenere la compatibilità con l’ hardware più datato.

South bridge del chipset: è in genere sprovvisto, al contrario del north bridge, di dissipatore di calore dedicato.

Connettori per i due canali EIDE (hard disk e CD Rom) e per il floppy drive, entrambi gestiti dal south bridge del chipset.

Dip switch per la gestione manuale dei parametri di funzionamento del processore (frequenza di bus, moltiplicatori di frequenza, voltaggi di alimentazione).

Alcune motherboard permettono di configurare le caratteristiche del processore (moltiplicatore di frequenza, frequenza di bus e voltaggio di alimentazione Core) via software per mezzo di un apposito menù, detto jumperless (senza jumper). Con esso è naturalmente possibile procedere all' autoriconoscimento da parte della motherboard del processore installato, oltre che forzare manualmente i differenti parametri.

Connettore di alimentazione ATX. (Connettore per l'alimentazione della scheda).

Porte parallela e seriali.

Porte PS/2 per tastiera e mouse, due porte USB.

Bios della scheda madre, su zoccolo estraibile; Il BIOS (Basic Input Output System = sistema di base per ingressi e uscite ) é una routine software che fornisce la struttura di base con cui il sistema operativo si collega all' hardware del sistema per sfruttarne le varie funzioni. Senza il BIOS il sistema operativo non è in grado di sfruttare le funzioni dell'hardware; in sostanza é un "ponte" essenziale tra hardware e software .

Chip del controller EIDE supplementare.

Memoria tampone della scheda madre; la struttura delle mainboard prevedono una zona di memoria , la quale contiene i dati variabili del setup del sistema, come ad esempio i parametri degli hard disk, la configurazione degli I/O, ecc. Questa memoria viene mantenuta attiva anche con il PC spento, proprio per mezzo di una batteria al Litio.

Generatore di clock, vale a dire il quarzo che fornisce la frequenza di bus utilizzata dalla scheda madre.

________________________________

"MA ALLORA COSA DEVO FARE ?"

RACCOMANDAZIONI PER LA SCELTA

E' difficile compiere una scelta precisa in merito all' acquisto di una mainboard, tuttavia consigliamo di tenere presente alcuni consigli:

Produttori della schede:

Notoriamente le schede ASUS®, Gigabyte®, Microstar MSI®, SOYO®, hanno dimostrato una buona compatibilità con la maggior parte del software musicale in commercio.

La motherboard è tra i componenti più importanti di un personal computer; pertanto assume il ruolo principale all'interno di una configurazione che vuole essere veloce ma equilibrata, e quindi riveste un peso ancora maggiore rispetto alla Cpu utilizzata.

Caratteristiche fondamentali di una buona motherboard sono la qualità costruttiva, le prestazioni e l'espandibilità; tutti questi requisiti, con particolare attenzione alla bontà dei componenti utilizzati nella costruzione, sono ritrovabili in motherboard di marca, che sono a nostro avviso da preferire a quelle "no name".

Verificate le prestazioni, analizzando con attenzione le prove comparative che vengono svolte mensilmente da diverse riviste specializzate.

TIPI DI CHIPSET E PERIFERICHE INTEGRATE

Tipo di Chipset

Il chipset può essere correttamente identificato come quel componente della motherboard che gestisce tutti i processi da quest' ultima svolti, pertanto governa lo scambio di dati tra le differenti parti che compongono un PC (processore, sottosistema video, sistemi di memorizzazione, memoria di sistema, ecc...).

Preferibilmente è meglio optare per un chipset di tipo Intel, oppure VIA Apollo, proprio per avere una maggiore compatibilità con l'Hardware ed il Software musicale spesso disponibile solo su piattaforma Microsoft Windows 9x.

Periferiche integrate nella scheda.

Generalmente è preferibile optare per una scheda senza Audio e Video integrato, in modo da poter poi personalizzare la configurazione con hardware personalizzato, senza incorrere in deplorevoli conflitti tra periferiche.

Nella speranza di avervi dato una aiuto per un' eventuale scelta, Vi rimandiamo alla prossima puntata in cui parleremo di CPU.

Promuovi il tuo videoclip

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Italia vaffanculo



POPE is POP - New SAMIGO Production



Area riservata