Configurations Error(!)

“Things” è un paradossale inno autodistruttivo al consumismo e un’ironica rappresentazione dell’ossessione possessiva per le cose.

“A simple role, consumption and pleasure. Our weight in gold, despite the diamonds’ glow”.

(“Un ruolo semplice, consumo e piacere, il nostro peso in oro, nonostante il brillare dei diamanti”).

Il brano è caratterizzato da un nervoso riff di chitarra sostenuto da un groove di basso e batteria che richiama atmosfere festaiole da dancefloor.

Il ritmo incalzante trasmette la voglia di lasciarsi andare in un ballo libero e incontrollato che non segue schemi consueti, esplodendo e frantumandosi con la forza del rock.

Le influenze spaziano dai più moderni Artic Monkeys e Franz Ferdinand, strizzando l’occhio al punk e hard rock d’oltre oceano.

Da aprile “Things” è in rotazione nei network radio e web-radio nazionali ed è già acquistabile nei principali store digitali quali iTunes e Amazon MP3 nonché ascoltabile gratuitamente in streaming su Deezer e Spotify.

A breve seguirà online il videoclip musicale, incentrato sulla vita di un personaggio sui generis, la cui giornata tipo è costellata di eccessi e dipendenze.

The Playmore è uno dei più oltraggiosi, ardui ed entusiasmanti tentativi di portare l’assoluta libertà nella musica: una costante lotta per l’armonia partendo da quattro entità completamente diverse, andando oltre ciò che è implicitamente e primariamente stabilito.La loro musica rappresenta un sovraccarico di energia destinata non a distruggere ma creare, quel tipo di energia che fa battere il piede, saltare e scatenarsi.

www.theplaymore.com

PROMORADIO ||| L’AltopArlAnte www.laltoparlante.it - 348.3650978

 

Chi è la Donna? "D Di Donne" Igor Nogarotto

Ci piace Samigo!



Brani inediti per Interpreti, richiedi informazioni

Vendita immobile zona LANGHE (Piemonte)

NINNA NONNA, la canzone dei Nonni

Il best seller "Volevo uccidere Gianni Morandi"

Area riservata